I 6 punti più forti di Apple

I 6 punti più forti di Apple

Quale altra azienda potrebbe trasformare una normale conferenza stampa in un evento mondiale dal vivo? Il segreto sta oltre i loro standard di prodotto e di design; alla base c’è la filosofia del genio carismatico Steve Jobs, convinto che l’utente non sempre sa quello che vuole.
Ma è combinando tutti questi aspetti in un’unica entità che si ha la ricetta del successo di una delle aziende più influenti di tutti i tempi.
Cerco di spiegarti quali sono i 6 punti strategici del marketing Apple dalle quali tutte le aziende possono imparare per ottenere successo.
1. Ignorare le critiche
Di norma si prova di capire cosa vuole la clientela ascoltando le sue critiche, Apple decise di capovolgere lo schema. Quando Steve Jobs lanciò l’iPad, arrivarono tantissime critiche e previsioni di fallimento di questo prodotto, ritenuto troppo visionario ed inutile, come sappiamo tutti non è andata così.
Ogni volta che Apple ha deciso di innovare, ci sono sempre stati forti dubbi, se non peggio.
“Le grandi idee spesso ricevono violenta opposizione da menti mediocri.”
— Albert Einstein
2. Giustificare il tuo Prezzo
Apple ha ignorato ancora una volta lo standard : non solo i prezzi dei suoi prodotti sono più del doppio di quelli dei suoi concorrenti, ma lo fa senza battere ciglio. Come ci riesce?
Bene, le risposte sono:
  1. Costruiscono prodotti ad alto impatto estetico per un pubblico sensibile al “figo”, che finisce per appassionarsi al brand.
  2. Giustificano il loro prezzo con benefici che non possono essere eguagliati.

40 anni di Apple: il design esclusivo
3. Trasformare l’ordinario in qualcosa di meraviglioso
Per molto tempo, i fans dei personal computer hanno adorato acquistare i vari componenti ed assemblarli. Allo stesso tempo, i produttori di PC hanno sempre costruito hardware standard.
40 anni di Apple: la presentazione di Apple2
Steve Jobs, John Sculley e Steve Wozniak, alla presentazione del nuovo Apple II a San Francisco, 24 Aprile, 1984. (Sal Veder/Associated Press)
L’azienda Apple è stata pioniera non solo per le forti caratteristiche dei sistemi operativi, ma reinventando gli stessi standard di progettazione, “regalandoci” prodotti mai visti prima, come iMac, MacBook Air e ovviamente iPhone e iPad.
Dove gli altri si concentravano su un solo aspetto, Apple si concentrò sull’intero prodotto.
4. Comunicare nella lingua del pubblico a cui ci si riferisce
Non ha senso parlare di cose come MegabyteGigahertz e Potenza di elaborazione per i clienti chenon capiscono il gergo tecnico.
Date un’occhiata a qualsiasi scheda di un prodotto Apple e vedrete che in primo piano ci sono i benefici di quel determinato prodotto. Vedrete infatti frasi come “Edge to edge di vetro”, “Display retina” e “Retroilluminazione a LED.” Certo, il gergo tecnico è disponibile per quelli che ne hanno bisogno, ma è presentato in un modo che fa interessare le persone al prodotto.
Qui mi voglio soffermare un attimo..
Conosci l’arte del copywriting?
E’ una vera e propria professione che si occupa di scrivere testi (per video per landing page, per blog) per invogliare le persone a fare un certo tipo di azione (acquistare, chiedere più informazioni ecc.).
Una vera e propria arte della persuasione digitale.
5. Costruire una community
Apple è riuscita nel suo scopo di costruire negli anni uno dei movimenti di fans più accaniti, quelli che diciamo “Apple addicted”
6. L’ambizione
Non si compra un computer, si acquista un Mac.
Non si compra un lettore MP3, si acquista un iPod.
Non si compra uno smartphone, si acquista un iPhone.
Se ci pensi bene, Apple ha iniziato una tendenza e non si accontenta di essere un vero e proprio leader indiscusso nelle vendite, ma vorrebbe il vero e proprio monopolio – il che spiega il motivo per cui è stato progettato iTunes come il principale fornitore di musica e il motivo per cui l’iPad, avendo il vantaggio di essere il primo, ha dettato gli standard per tutti i futuri dispositivi tablet.
Da qui in avanti, tutto sarà confrontato con iPad, iPhone, iPod e iTunes. Purtroppo questo genere di cose è difficile da duplicare.
E questi erano i 6 punti più forti di Apple…
Fammi sapere la tua nei commenti.


Ti ricordo velocemente i miei canali social:
  • Instagram –> filippocaldarelli
  • Twitter –> FilippoCaldare2 (che uso una volta all’anno)
Filippo Caldarelli 🎲
2 commenti
  1. Alberto ha detto:

    Naturalmente della Apple tutti hanno sentito parlare, ma non tutti sanno quanto tu hai espresso nel tuo articolo con chiarezza.
    Io ad esempio non sapevo che si era è costituita una vera catena di fans “Apple addicted”, che nel mondo esprime per l’Azienda Apple visibilità che fa innamorare ed aggregare tante persone. Per quanto riguarda l’Azienda, ho capito da te, che sa mostrare i suoi prodotti con competenza, e nella sua continua innovazione produce soluzioni nuove, inattese che suscitano attrattività.
    Grazie Filippo anche io sono un fan, soprattutto il tuo. Ciao

  2. Mariella Scodanibbio ha detto:

    Come sempre “colpisci e catturi” chi ti legge, oggi poi ho scoperto cose nuove!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!